Airbus venderà asset, rivede divisione Difesa e Spazio

martedì 16 settembre 2014 12:01
 

BERLINO/PARIGI, 16 settembre (Reuters) - Airbus ha annunciato la sua intenzione di vendere una mezza dozzina di asset che combinano ricavi annuali pari a due miliardi di euro e di semplificare la divisione Difesa e Spazio per focalizzarsi su aerei da guerra, missili, lanciatori e satelliti.

Annunciando i risultati di una revisione del portfolio, il più grande gruppo aerospaziale europeo indica una rottura con i precedenti sforzi di diversificare le attività per la sicurezza e un blocco degli investimenti nell'elettronica da difesa.

Il gruppo ha annunciato di voler vendere i suoi asset relativi alla comunicazione radio e ha confermato l'intenzione di voler cedere una quota del 49% di Atlas Elektronik, fornitore di sottomarini, oltre alla possibilità di vendere anche attivitità di comunicazione satellitare commerciali.

In vendita anche la società di sistemi e software Esg e tre unità più piccole: la statunitense Fairchild Controls, la tedesca Rostock System-Technick e AvDef, una piccola società nelle Francia meridionale che addestra piloti di caccia.

Intorno alle 11,45, il titolo Airbus perde lo 0,03%.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia