Borsa Milano avvia seduta in rialzo, bene banche e energia

mercoledì 13 agosto 2014 09:31
 

MILANO, 13 agosto (Reuters) - Piazza Affari parte con buon rialzo, in linea con le altre borse europee, in un mercato che prova a riprendere il movimento di recupero interrotto ieri anche se le persistenti tensioni geopolitiche frenano gli investitori dal prendere grosse posizioni.

Nelle prime battute l'indice FTSE Mib sale dello 0,64%, l'Allshare dello 0,6%. Tra le piazze continentali Francoforte, ieri particolarmente penalizzata dal deludente dato Zew, guadagna lo 0,7%, Parigi lo 0,57% mentre Londra cede lo 0,09%. A spingere l'azionario milanese sono principalmente i bancari e gli energetici. Tra i primi POP MILANO sale dell'1% dopo i realizzi di ieri. Rialzi superi al punto percentuale per MEDIOBANCA, INTESA SANPAOLO e UNICREDIT .

Nell'energia tonica ENEL a +1,4%.

Continua il recupero di GTECH, in rialzo dell'1,7%, innescato nei giorni scorsi dalla notizia del via libera dell'Antitrust Usa all'acquisizione del produttore di slot machine Igt.

In evidenza anche TELECOM ITALIA (+1,1%) mentre i giornali parlano di un vertice previsto per oggi a Parigi tra l'AD Marco Patuano e Vincent Bollorè, presidente e primo azionista di Vivendi, per discutere del piano di integrazione tra Tim Brasil e GVT.

"Se la società francese è interessata a conservare una presenza importante nel mercato brasiliano (tramite JV o partecipazione minoritaria), anche per favorire la diffusione dei suoi contenuti (Canal+ e Universal Music), potrebbe preferire l'ipotesi di aggregazione con Tim Brasil rispetto all'offerta di Telefonica da 6,7 miliardi", commenta Icbpi in una nota.

Telecom Italia e Vivendi non hanno commentato le indiscrezioni sull'incontro in programma.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia   Continua...