12 agosto 2014 / 16:03 / 3 anni fa

Borsa Milano chiude in calo con Europa, pesa Ucraina, delusione Zew

MILANO, 12 agosto (Reuters) - Piazza Affari chiude in leggero calo accodandosi all'andamento negativo delle principali borse europee sulla scia del riaccendersi delle tensioni geopolitiche, in particolare nell'area ucraina.

Si ferma il recupero avviato nelle ultime due sedute e proseguito per la gran parte della giornata odierna in un mercato che ha dimostrato comunque una buona tenuta al pessimo dato dell'indice Zew sul sentiment economico in Germania, segnale che ci sono ancora spazi per piazzare qualche scommessa al rialzo.

"L'azionario ha tenuto e il bund tedesco non è schizzato. Questo fa pensare che sul mercato ci sia un forte ipervenduto e che il rimbalzo possa riprendere", commenta un trader.

Risentendo delle tensioni geopolitiche, in particolare sul fronte Russia-Ucraina, l'indice Zew, barometro del morale di analisti e investitori tedeschi, è crollato a 8,6 da 27,1 ben oltre le attese di un calo a 18,2, scivolando sui minimi da dicembre 2012.

Lo spread Btp-Bund è sceso sotto 170 punti malgrado lo Zew deludente con il tasso dei Bot al nuovo minimo storico dello 0,279% in asta questa mattina.

L'indice FTSE Mib chiude in calo 0,23%, l'Allshare dello 0,19%. Poco mosse Londra, Parigi cede lo 0,85% e Francoforte l'1,2%.

Volumi per 1,94 miliardi di euro.

Il settore bancario termina la seduta in modo contrastato facendo mancare l'inziale sostegno all'indice principale della borsa milanese.

Positiva MPS (+4,76%) che prova a recuperare il terreno perduto rispetto agli altri istituti. Bene MEDIOBANCA (+1,6%), UNICREDIT (+0,45%), UBI (+0,45%), POP EMILIA (+0,95%) e BANCO POPOLARE (+0,92%) che prosegue il recupero tornando a quota 11 euro dopo i pesanti ribassi della scorsa settimana.

I realizzi invece penalizzano POP MILANO (-2,4%) tra le migliori blue chip del listino milanese da inizio anno.

Sempre nel settore bancario in evidenza BANCA ETRURIA che balza di oltre l'8% dopo che l'annuncio dell'avvio dell'iter di trasformazione in Spa ha riacceso l'interesse speculativo del mercato in quanto la nuova governance può agevolare l'integrazione con altre banche o l'ingresso di investitori istituzionali nel capitale.

Tonica FIAT, in rialzo dell'1,65%, proseguendo il suo recupero mentre la casa torinese ha ribadito di non avere alcuna intenzione di modificare il limite di 500 milioni di esborso derivante dal diritto di recesso a cui è subordinata l'operazione di fusione con Chrysler. Nel caso di superamento potrebbe riavviare il processo basato su un nuovo valore di liquidazione, che potrebbe risultare più conveniente.

Nel lusso andamento difforme con FERRAGAMO in rialzo dell'1,9% dopo la promozione di Credit Suisse a 'outperform', e TOD'S in calo dello 0,4% in seguito alla bocciatura del broker svizzero a 'underperform'.

Nel settore assicurativo UNIPOLSAI sale dello 0,8% mentre GENERALI cede lo 0,4%. Stamani Fitch ha migliorato l'outlook sul settore in Italia, portandolo a stabile da negativo a seguito dei risultati societari migliori del previsto diffusi dalle compagnie.

Debole energetici e petroliferi con ENI e SNAM che cedono oltre l'1%.

MEDIASET (+0,97%) ben comprata dopo la promozione a 'overweight' di Hsbc ma anche sulle nuove indiscrezioni che avvicinano Telecom a Vivendi. Nei giorni scorsi infatti non sono mancati scenari che vedevano come punto d'arrivo delle manovre in corso una fusione Telecom-Mediaset.

Tra i minori prese di beneficio su AS ROMA (-9,2%)dopo l'annuncio di ieri a borsa chiusa che UniCredit ha ceduto per 33 milioni di euro l'intera partecipazione che deteneva in Neep Roma holding, la società che controlla il club giallorosso, al gruppo che fa capo all'americano James Pallotta.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

** AZIONARIO ITALIANO ** I prezzi delle azioni trattate sul mercato telematico italiano possono essere visualizzati con un doppio click sui seguenti codici ........

Market statistics................................ 20 maggiori rialzi (in percentuale).............. 20 maggiori ribassi (in percentuale).............

Indice FTSE IT Allshare Indice FTSE Mib....... Indice FTSE Italia Star Indice FTSE Italia Mid Cap... Indice FTSE Italia Small Cap Indice FTSE Italia Micro Cap. Guida per azionario Italia....

** DERIVATI DI BORSA ** Futures su FTSE Mib..........<0#IFS:> Mini FTSE Mib.................<0#IFM:> Guida a futures e opzioni.... Guida a opzioni..............

** BORSE EUROPEE ** Commento su titoli europei ........ Speed guide borse europee.......... Indici pan europei ........ Dati analitici paneuropei... Indice FTSEurofirst 300.......... Indice Stoxx..................... Indice Eurostoxx................. Maggiori rialzi/ribassi settori Stoxx ........ Maggiori rialzi/ribassi settori Eurostoxx..... 10 maggiori rialzi/ribassi titoli Stoxx....... 10 maggiori rialzi/ribassi titoli Euro Stoxx.. 25 maggiori rialzi europei......... 25 maggiori ribassi europei........ 25 titoli più attivi in valore .... Guida a informazioni Reuters ....... Guida a azionario .................. Chain degli indici italiani

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below