Banco Popolare, titolo in forte rialzo dopo trimestrale migliore delle attese

lunedì 11 agosto 2014 10:52
 

MILANO, 11 agosto (Reuters) - I risultati del secondo trimestre migliori delle attese fanno scattare intensi acquisti su Banco Popolare, penalizzato nelle ultime settimane.

In un rinnovato clima positivo sul settore delle banche popolari alla luce degli ultimi risultati e dei rafforzamenti patrimoniali in vista degli Aqr, gli analisti sottolineano il miglioramento dei fondamentali del gruppo guidato da Pier Francesco Saviotti e lo spazio di recupero del titolo.

Alle 10,35 circa Banco Popolare sale dell'8,44% a 10,92 euro a fronte di un guadagno dell'1,26% dell'indice FTSE Mib e del 2,4% del paniere delle banche italiane.

I volumi sono vivaci, 2,3 milioni di titoli trattati, già pari alla metà di quelli trattati in media in un'intera seduta.

Il titolo ha perso quasi il 20% negli ultimi tre mesi e oltre il 35% dai massimi raggiunti in avvio aumento di capitale.

I conti trimestrali evidenziano "un deciso miglioramento dei fondamentali del gruppo, in termini di equilibrio della struttura finanziaria (funding) e capitale", sottolinea un broker.

In particolare hanno colpito in positivo il recupero del margine di interesse e il calo delle rettifche su crediti.

Su base trimestrale i ricavi da interesse hanno segnato un rialzo del 6,9% a 398,2 milioni, la migliore dinamica tre le banche italiane, beneficiando della riduzione del costo del funding e del contribuito del portafoglio di proprietà.

Nel secondo semestre le rettifiche sono scese a 292 milioni da 328 milioni, con un costo del rischio di 129 pb (annualizzati) da 144 pb del primo trimestre.   Continua...