Wall Street in rialzo su attacco Usa in Iraq e con utilities

venerdì 8 agosto 2014 17:49
 

NEW YORK, 8 agosto (Reuters) - Wall Street è in rialzo a fine mattina sulla notizia che l'aviazione Usa ha attaccato l'artiglieria in Iraq e trascinata dall'utilities e dai minimi degli ultimi 14 mesi dei treasuries decennali.

L'attacco aereo in Iraq arriva tre anni dopo l'uscita delle truppe americane dal paese e ha l'obiettivo di impedire un genocidio nei confronti della minoranza cristiana.

Alcuni trader segnalano, come motivo del rimbalzo, anche la notizia secondo cui la Russia vorrebbe allentare la tensione in Ucraina, evento che sarebbe salutare per la fragile economia europea.

Intorno alle 17,40 italiane il Dow Jones sale dello 0,46% così come l'S&P 500, mentre il Nasdaq guadagna lo 0,17%.

La canadese Tekmira Pharmaceuticals balza di quasi il 30% dopo che la Fda ha autorizzato l'utilizzo di un suo farmaco sperimentale contro l'Ebola.

Zynga scivola del 6,16% dopo aver tagliato le stime sul 2014 e aver rinviato il lancio di diversi giochi tra cui una versione rivista di Zynga Poker.

Nvidia Corp sale del 7,16% dopo aver annunciato utili del secondo trimestre in rialzo e una stima sui risultati del trimestre in corso che supera le attese di Wall Street.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia