Forex, euro in temporaneo recupero su dollaro, occhi su Iraq e Russia

venerdì 8 agosto 2014 16:22
 

NEW YORK, 8 agosto (Reuters) - L'euro è in recupero sul
dollaro, torna in area 1,34 dollari, mentre la divisa Usa tocca
il minimo delle due settimane contro quella giapponese. 
    I timori legati alla situazione irachena e a quella ucraina
penalizzano il dollaro determinando una corsa alle valute
rifugio come yen e franco svizzero ai danni del biglietto verde.
    "In questo movimento verso l'euro potrebbe esserci un po' di
presa di profitto" dice Ian Stannard, strategist di Morgan
Stanley a Londra. "Credo che l'euro andrà maggiormente sotto
pressione la prossima settimana. Ieri è stata molta enfasi dalla
Bce sui rischi geopolitici per la crescita e se le sanzioni
sortiranno un effetto, questo lascerà l'euro esposto". 
    In generale le valute hanno resistito alle problematiche
relative a Ucraina, Gaza e Iraq, ma cresce il timore che le
sanzioni e un potenziale rialzo del prezzo del petrolio possano
far deragliare l'economia globale.
    
 
                             ORE 16,05                 CHIUSURA
 EURO/DOLLARO         1,3403/06                 1,3362 
 DOLLARO/YEN          101,82/86                 102,09  
 EURO/YEN          136,46/51                 136,38 
 EURO/STERLINA     0,7981/83                 0,7939   
 ORO SPOT         1.312,10/2,90          1.313,20/3,90  
    
  
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia