Borsa Usa passa in negativo, pesano timori su sanzioni a Russia

giovedì 7 agosto 2014 18:06
 

MILANO, 7 agosto (Reuters) - L'azionario Usa si è girato in negativo, penalizzato dalla crisi sulle sanzioni fra Russia e Occidente, anche se il ribasso è bilanciato dai dati positivi sul mercato del lavoro.

Twenty-First Century Fox è fra i titoli più comprati a Wall Street dopo l'annuncio di risultati trimestrali migliori delle attese. I manager hanno ribadito che non presenteranno una nuovo offerta per Time Warner dopo il ritiro della precedente pari a 80 miliardi di dollari. Le azioni Fox guadagnano il 7,2% a 34,65 dollari.

Intorno alle 18,00 il Dow Jones cede lo 0,33%, il Nasdaq lo 0,18% e lo S&P500 lo 0,35%.

I mercati stanno guardando a quello che succede in Europa dell'Est dopo che Mosca ha imposto uno stop alle importazioni di cibo da Occidente come forma di ritorsione alle sanzioni imposte alla Russia per l'appoggio ai ribelli nell'Ucraina.

Bank of America è vicina alla sigla di una transazione con il DoJ Usa per pagare oltre 16,5 miliardi di dollari con l'obiettivo di chiudere l'inchiesta sui mutui venduti dalla banca e da altre società durante la crisi finanziaria, secondo una fonte. Le azioni salgono dello 0,2% 15,23 dollari.

Il produttore di farmaci generici Mylan ha ridotto le stime di ricavi per l'anno e di utili, citando il ritardo da parte della Food and Drug administration nell'approvare alcuni farmaci importanti. Il titolo cede l'1,8% a 47,07 dollari.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

  Continua...

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Borsa Usa passa in negativo, pesano timori su sanzioni a Russia | Notizie | Società Estere | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    18,596.66
    -1.18%
  • FTSE Italia All-Share Index
    20,385.96
    -1.15%
  • Euronext 100
    940.30
    -0.81%