Fiat in netto rialzo dopo caduta ultime sedute, atteso volatile

giovedì 7 agosto 2014 11:19
 

MILANO, 7 agosto (Reuters) - Fiat-Chrysler è in deciso rialzo alla borsa di Milano dopo due giorni in caduta, a causa di timori per un numero elevato di recessi che potrebbero bloccare la fusione in FCA NV, approvata nei giorni scorso dai soci.

Secondo un trader, "fino al 20 agosto (giorno in cui si dovrebbe sapere il numero dei recessi) il titolo è destinato a rimanere volatile".

"Mi sembra che Marchionne ieri abbia convinto qualche investitore in più sul fatto che un numero eccessivo di recessi non conviene a nessuno", dice un trader.

L'AD Fiat, Sergio Marchionne, ha ricordato già il primo agosto, durante l'assemblea, che se l'esborso Fiat supera il limite previsto di 500 milioni, l'operazione non passa. Ma, ha aggiunto, anche il diritto di recesso viene meno e gli investitori che lo hanno chiesto si trovano con niente in mano.

Ieri si è tenuta la conference call di Chrysler, in cui l'AD ha anche ribadito che se l'operazione non andrà in porto ora, verrà ripresentata al mercato in un secondo tempo.

Alle 11,15 italiane Fiat è in rialzo del 3,7% a 6,7 euro, con scambi per 10,3 milioni di pezzi, da una media giornaliera di 16,2 milioni.

Il diritto di recesso può essere esercitato a 7,727 euro.

  Continua...