PUNTO 1-Moncler, salgono utili e ricavi in sem1, fiducia su intero anno

mercoledì 6 agosto 2014 20:03
 

(Aggiunge dettagli da nota e conference call)

MILANO, 6 agosto (Reuters) - Moncler archivia il primo semestre con utili e ricavi in aumento e, anche alla luce delle prime reazioni positive alla collezione autunno/inverno, guarda con fiducia ai prossimi mesi.

I ricavi dei primi sei mesi salgono a 218,3 milioni, con un incremento del 19% a tassi di cambio correnti e del 22% a cambi costanti. Il dato mostra un'accelerazione nel solo secondo trimestre - un periodo peraltro poco significativo per il gruppo di piumini - con una crescita a cambi costanti del 28%.

L'utile netto semestrale si attesta a 18,1 milioni di euro da 8,3 milioni dello stesso periodo 2013, dato che includeva il risultato netto negativo da attività operative cessate (Divisione Altri Marchi) pari a 3 milioni. L'Ebitda adjusted ammonta a 46,4 milioni rispetto a 36 milioni.

Nei primi sei mesi il gruppo ha registrato una performance di crescita a doppia cifra in tutti i mercati internazionali in cui opera, mentre in Italia l'andamento è sostanzialmente in linea con lo stesso periodo dell'anno precedente (+1%) con una forte accelerazione nel secondo trimestre (+14%).

"Anche se oggi è ancora troppo presto per dare più di un'indicazione generica, la reazione iniziale alla nostra collezione autunno/inverno mi rende fiducioso per i prossimi mesi e resto anche fiducioso sul lungo termine", ha commentato il presidente e AD Remo Ruffini nella conference call sui risultati.

Il Chief corporate officer Luciano Santel nella call ha confermato l'obiettivo di un margine Ebitda in linea con il 2013.

Prosegue intanto lo sviluppo internazionale della rete di negozi monomarca: ad oggi Moncler conta 144 punti vendita e conta di superare i 160 per la fine dell'anno. Oltre 10 negozi sono inoltre già assicurati per il 2015, hanno detto i vertici in conference call.

A livello di canali distributivi il retail ha conseguito nel semestre ricavi pari a 121,9 milioni, +28% a cambi correnti e +33% a cambi costanti. La crescita dei negozi aperti da almeno 12 mesi è stata pari al 10%, proseguendo il trend del primo trimestre.   Continua...