Btp, spread con bund decennale a 170 pb massimo da 11 luglio

mercoledì 6 agosto 2014 11:41
 

MILANO, 6 agosto (Reuters) - Il deludente dato sul prodotto interno lordo italiano del secondo trimestre ha spinto in alto il differenziale fra i tassi dei titoli di riferimento italiano e tedesco, portandolo a 170 punti base per la prima volta dallo scorso 11 luglio, quando aveva toccato i 176 punti base.

"Il messaggio è chiaro: Pil troppo basso, investitori vendono Btp. Semplicissimo" commenta un trader di un istituto italiano.

Attorno alle 11,35, il premio di rendimento del dieci anni settembre 2024 sulla controparte Bund maggio 2024 è indicato su piattaforma TradeWeb a 170 punti base da 158 della chiusura di ieri, mentre il benchmark italiano paga 2,815% dal 2,756% indicato ieri in chiusura.

Secondo il dato preliminare pubblicato oggi alle 11 da Istat, nei tre mesi al 30 giugno scorso il prodotto interno lordo italiano si è contratto al ritmo di 0,2% su base congiunturale e 0,3% a perimetro tendenziale. La mediana delle attese raccolte da Reuters proiettava una crescita di 0,1% e 0,2% a livello rispettivamente congiunturale e annuo.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia