Forex, euro debole torna sotto 1,34 dollari dopo Pmi, dollaro sale

martedì 5 agosto 2014 14:48
 

NEW YORK, 5 agosto (Reuters) - L'euro è scivolato dopo la
pubblicazione dei Pmi di Italia e zona euro, risultati
deludenti, riportandosi sotto la soglia di 1,34 dollari, in
prossimità dei minimi toccati la scorsa settimana a 1,3366
dollari. 
    "L'euro ha certamente reagito negativamente alle cifre
italiane" dice Neil Mellor, strategist a Bank of New York Mellon
a London. "Le cifre sull'indice della zona euro non sono
esattamente numeri che illuminano il mondo. Si ritorna a quello
che stiamo vedendo da un po' di settimane: lo slancio in Europa
sta venendo vacillando".
    Il Pmi servizi Italiano è sceso a 52,8 a luglio da 53,9 di
giugno, quando aveva realizzato la lettura massima dal novembre
2010. Le previsioni degli economisti indicavano un aumento a
quota 54,0. L'indice della zona euro si è attestato
a luglio a 54,2, in lieve ribasso rispetto alla stima flash di
54,4. 
    La valuta Usa appare tonica anche contro un paniere di
valute, in prossimità dei recenti massimi, prendendo una pausa
dal rally che lo ha portato nei giorni scorsi al record da 10
mesi e mezzo.
    Attorno alle 14,45 l'indice del dollaro quota 81,483
con un rialzo dello 0,19%, dopo aver visto venerdì il maggior
declino giornaliero di tre settimane, pari allo 0,2%. Giovedì
aveva registrato il massimo da metà settembre dell'anno scorso a
81,573.

                             ORE 14,45               CHIUSURA
 EURO/DOLLARO         1,3385/86                 1,3421  
 DOLLARO/YEN          102,73/74                 102,58  
 EURO/YEN          137,41/42                 137,66 
 EURO/STERLINA     0,7935/36                 0,7959   
 ORO SPOT         1.287,15/7,85          1.288,04/8,66  
    
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia