Monetario, tassi brevissimo prossimi a zero nonostante riversamenti

venerdì 22 agosto 2014 12:39
 

MILANO, 22 agosto (Reuters) - Restano assolutamente schiacciati sullo zero i tassi a brevissimo, in un contesto di liquidità abbondante che mette al riparo il mercato monetario da tensioni apprezzabili.

Anche la tornata di riversamenti fiscali di questo mese - che parte oggi - non sembra provocare movimenti al rialzo.

"La liquidità è talmente abbondante e il contesto è tale da non generare tensioni" afferma un tesoriere da Milano, che parla di volumi di scambio "complessivamente nella media".

"Vediamo lunedì se ci sarà un rialzo, che sarà al massimo di qualche centesimo. Dubito comunque, visto che oggi tom e spot non sembrano reagire" aggiunge.

La giornata più 'pesante' per i riversamenti è prevista per lunedì, con una coda mercoledì 27: nel complesso, su agosto, sono stimate uscite fiscali dai conti correnti intorno ai 30 miliardi di euro.

Alle 12,20 italiane su General Collateral Italia l'overnight scambia allo 0,03%, il tom/next in area 0,01% mentre lo spot/next allo 0,015%.

L'eccesso di liquidità nel sistema viene calcolato intorno ai 135 miliardi, sostanzialmente in linea a quello delle ultime settimane.

"L'eccesso dovrebbe rimanere più o meno stabile, di conseguenza non vedo in prospettiva grandi margini di movimento per il brevissimo" osserva il tesoriere. "Un rialzo è senz'altro ipotizzabile sulla scadenza di fine mese, anche se al momento risulta difficile quantificarlo, ma si tratterà come sempre di un movimento passeggero, destinato a rientrare con l'inizio di settembre".

Nel p/t settimanale di martedì scorso la Bce ha assegnato fondi per 107,612 miliardi, cifra praticamente analoga ai 108,203 miliardi in rientro.   Continua...