PUNTO 1-Fiat-Chrysler, si apre assemblea fusione con 52,4% del capitale

venerdì 1 agosto 2014 11:54
 

(accorpa pezzi, aggiunge contesto)

TORINO, 1 agosto (Reuters) - Si é aperta a Torino l'assemblea Fiat-Chrysler per approvare la fusione in FCA NV, delibera che sposta di fatto la sede legale ad Amsterdam, alla presenza del 52,4% del capitale.

Il presidente del gruppo John Elkann, in apertura dei lavori, ha detto che sono presenti 1.233 azionisti, portatori di 655,4 milioni di azioni.

Exor controlla il 30,04% delle azioni e avrà bisogno quindi del voto favorevole di altri soci per arrivare ai due terzi del capitale presente necessario a far passare l'operazione.

People's Bank of China è socia di Fiat con il 2% del capitale. Gli altri azionisti con quote superiori al 2%, secondo quanto riferito da Elkann, sono: Baillie Gifford con il 2,64%, Norges Bank con il 2,15% e Vanguard International Growth Fund con il 2,43%.

Fiat ha azioni proprie pari al 2,76% del capitale.

(Stefano Rebaudo)

  Continua...