Fiat-Chrysler, Bank of China detiene il 2% del capitale

venerdì 1 agosto 2014 11:45
 

TORINO, 1 agosto (Reuters) - People's Bank of China è azionista di Fiat-Chrysler con il 2% del capitale, secondo quanto annunciato dal presidente John Elkann in apertura dei lavori assembleari di oggi.

Gli azionisti sono riuniti per approvare la fusione della società in FCA NV.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia