Forex, euro si stabilizza su dlr ma resta prossimo a minimi da 9 mesi

martedì 19 agosto 2014 10:05
 

LONDRA, 19 agosto (Reuters) - Resta debole l'euro nei
confronti del dollaro, sui minimi da nove mesi, anche se il
cambio sembra in grado di stabilizzarsi dopo la flessione di
ieri, innescata dal buon andamento degli indicatori sul mercato
immobiliare Usa. 
    La mattinata appare comunque dominata da una maggiore
cautela, che impedisce nuovi acquisti sul dollaro: gli operatori
attendono altri dati Usa oggi pomeriggio - su inflazione e
ancora su mercato immobiliare - e la pubblicazione domani delle
minute dell'ultimo meeting Fed.
    "I dati immobiliari sembrano aver avuto un impatto sul
dollaro, ma il mercato ancora non mostra una direzione chiara e
oltre questi livelli vedo ordini di vendita sul biglietto verde:
mi pare sia più saggio rimanere su queste posizioni" afferma
Bart Wakabayashi di State Street.
    A metà mattinata l'euro/dollaro scambia in area 1,3350, poco
sopra il minimo da nove mesi di 1,3333 toccato ad inizio agosto.
    "Il mercato è probabilmente corto sull'euro. Quindi qualche
ricopertura sull'euro ci potrebbe essere" nota Koichi Takamatsu
di Nomura Securities.
        
                             ORE 10,05               CHIUSURA
 EURO/DOLLARO         1,3352/54                 1,3362  
 DOLLARO/YEN          102,57/62                 102,56  
 EURO/YEN          136,96/99                 137,05 
 EURO/STERLINA     0,7996/98                 0,7990   
 ORO SPOT         1.299,30/9,80           1.297,19/,73  
    
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia