Axa, utile in crescita in sem1, alza obiettivo taglio costi

venerdì 1 agosto 2014 10:41
 

PARIGI, 1 agosto (Reuters) - Axa, seconda maggiore compagnia assicurativa in Europa, ha chiuso il primo semestre con un utile netto in crescita del 25% su base comparabile, grazie anche ad un impatto favorevole dei tassi di interesse sul valore delle attività finanziarie.

L'utile netto ha raggiunto quota 3,01 miliardi di euro, anche beneficiando di minori oneri di ristrutturazione.

Il risultato ha battuto la previsione media di un utile netto di 2,696 miliardi, secondo un sondaggio tra venti analisti realizzato dalla società.

Axa sta cercando di aumentare la redditività attraverso aumenti tariffari e prodotti a margine più elevato, nonché riducendo i costi. La compagnia ha incrementato l'obiettivo di risparmio sui costi a 1,9 miliardi di euro entro il 2015 dal precedente 1,7 miliardi.

Il fatturato totale è aumentato del 2% su base comparabile, a 4,971 miliardi e gli utili sottostanti sono cresciuti dell'8%, a 2,78 miliardi.

Gli utili hanno beneficiato di una crescita particolarmente forte nel Vita e nei prodotti di risparmio, ma sono stati negativamente influenzati dai maggiori oneri legati alle catastrofi naturali e dai sinistri derivanti dalle grandinate di giugno in Europa, ha spiegato il capo della finanza, Gerald Harlin.

"Abbiamo fiducia nella nostra capacità di crescere nel 2014. Rispetto al 2013, ci aspettiamo di aumentare il volume dei nuovi affari nel Vita e nel risparmio, e di aumentare i ricavi del Danni", ha detto Harlin ai giornalisti nel corso di una conference call.

Ad Axa fa capo il 3,72% del capitale di Mps. Nel giugno scorso, la compagnia francese aveva confermato l'impegno a sottoscrivere l'aumento pro quota.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia