Tlc in fermento dopo offerta francese Iliad per T-Mobile Us

venerdì 1 agosto 2014 09:34
 

1 agosto (Reuters) - Il mondo delle tlc è in fermento dopo che il gruppo francese Iliad ha lanciato ieri sera, a sorpresa, un'offerta per T-Mobile US, preparandosi a una possibile battaglia con Sprint Corp, l'operatore mobile Usa ora controllato dalla giapponese Softbank.

All'apertura dei mercati europei Iliad perde quasi il 12% mentre l'indice di settore europeo è poco mosso. Deutsche Telekom, azionista di maggioranza di T-Mobile, sale del 2,6%. In Francia, le concorrenti di Iliad Bouygues e Orange cedono rispettivamente il 5% e il 2,5%.

La mossa scuoterà ulteriormente il mercato Usa dei media e delle tlc, già in tumulto per una serie di operazioni di M&A tra gli operatori mobili e via cavo finalizzate a tagliare i costi a fronte di un rallentamento della crescita dei ricavi.

Iliad ha offerto 15 miliardi di dollari cash per il 56,6% di T-Mobile US, pari a un prezzo di 33 dollari per azione, e ha detto che la sua offerta valuta l'intera T-Mobile 36,20 dollari per azione, pari a un premio del 42% sul prezzo precedente l'annuncio, se si tiene conto dei risparmi di costi previsti per 10 miliardi di dollari.

L'offerta è inferiore ai circa 40 dollari per azione che Sprint pagherebbe a Deutsche Telekom secondo un accordo di massima, rivelato da Reuters a inizio giugno, che valuta T-Mobile quasi 32 miliardi di dollari.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia