Renzi: spending review si farà con o senza Cottarelli

giovedì 31 luglio 2014 17:24
 

ROMA, 31 luglio (Reuters) - Il presidente del Consiglio Matteo Renzi ha detto oggi che il processo di revisione della spesa pubblica andrà avanti anche se l'attuale commissario governativo Carlo Cottarelli dovesse dimettersi.

"Non so cosa farà Cottarelli. Lo rispetto, lo stimo e farà quello che crede. Non è che se c'è Cottarelli facciamo la revisione della spesa e se non c'è non la facciamo...", ha detto Renzi oggi parlando alla direzione del suo partito, il Pd.

Un'ora prima, il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Graziano Delrio aveva detto che "non c'è alcun caso Cottarelli, la spendig review del governo continua come prima", liquidando le ipotesi di uno scontro tra il commissario alla spendig review e il governo.

Ieri, sul suo blog, Cottarelli ha stigmatizzato la prassi parlamentare di autorizzare nuove spese indicando, come copertura finanziaria, "future operazioni di revisione della spesa o, in assenza di queste, tagli lineari delle spese ministeriali".

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia