PUNTO 1-Rcs riduce perdite sem1, accordo su debito, slitta termine cessioni

giovedì 31 luglio 2014 17:43
 

(Aggiunge dettagli)

MILANO, 31 luglio (Reuters) - Nel giorno dell'addio di Ferruccio de Bortoli alla guida del Corriere, Rcs archivia un primo semestre con perdite nette e operative in decisa contrazione, ma peggiora le stime sui ricavi e sul debito di fine anno.

Grazie a un accordo raggiunto con le banche creditrici, il gruppo vedrà un abbassamento dei costi del debito e avrà più tempo per vendere quanto resta degli asset non strategici rispetto all'iniziale termine di fine 2014.

Confermato il target annuale sull'Ebitda.

La risoluzione del rapporto contrattuale comporterà quest'anno per Rcs oneri non ricorrenti per circa 2,5 milioni.

EBITDA PRE POSTE STRAORDINARIE VICINO A PAREGGIO

Rcs chiude il primo semestre con una perdita netta di 70 milioni dal rosso di 125,4 milioni di un anno prima su ricavi in calo del 5,6% a 611,1 milioni (+8,8% a 79,5 milioni i ricavi da attività digitali).

I ricavi pubblicitari sono sostanzialmente stabili a 250,8 milioni; in Italia la flessione, a perimetro omogeneo, è del 7%.   Continua...