Borse europee aprono miste, bene Sanofi dopo risultati

giovedì 31 luglio 2014 10:03
 

INDICI                           ORE 9,50    VAR %    CHIUS. 2013
 EUROSTOXX50                      3167,02     -0,07    3019
 FTSEUROFIRST300                  1364,49     -0,15    1316,39
 STOXX BANCHE                     196,34      -0,63    194,21
 STOXX OIL&GAS                    357,2       0,69     335
 STOXX ASSICURAZIONI              229,33      -0,34    228,22
 STOXX AUTO                       481,18      -1,18    481,95
 STOXX TLC                        300,93      -0,11    297,6
 STOXX TECH                       290,2       -0,23    290,51
 
    PARIGI, 31 luglio (Reuters) - Le borse europee hanno aperto
con andamenti contrastati, con gli investitori alla ricerca di
spunti dai risulttai societari tra cui spiccano alcune buone
performance come quelle di Sanofi, Anheuser-Busch
InBev o Royal Dutch Shell.
    Le azioni Sanofi sono in crescita del 4% dopo che l'azienda
ha alzato le stime di utili per l'anno, mentre la tedesca Adidas
 perde il 9% dopo l'annuncio sul ridimensionamento dei
piani di espansione in Russia.
    Poco dopo le 9,45, l'indice FTSEurofirst 300 quota
in calo dello 0,2% dopo aver perso ieri lo 0,5%.
    Il tedesco DAX cede lo 0,5%, il francese CAC 40
 sale dello 0,02% e il britannico FTSE guadagna
lo 0,2%.
    
    Tra i titoli in evidenza:
    * AstraZeneca ha battuto le previsioni per le
vendite e gli utili del secondo trimestre, respinto due mesi fa
un tentativo di scalata da 118 miliardi di dollari da parte
della rivale Pfizer. I ricavi sono saliti a 6,45
miliardi contro un consensus di 6,29 miliardi mentre l'utile
operativo per azione del secondo trimestre è arrivato a 1,30
dollari contro 1,10 di consenso.
    * La compagnia britannica di costruzioni Balfour Beatty ha
annunciato di aver terminato le trattativa con Carillion
 per una possibile fusione da 3 miliardi di sterline
pochi giorni dopo che la notizia del potenziale merger era stata
rivelata. Il tentativo di Carillon segue 18 mesi difficili per
Balfour che ha lanciato una serie di profit warning e ha perso
il suo ceo  Andrew McNaughton a maggio. Il titolo perde oltre
5%.
    * Carrefour ha riportato una crescita nella
redditività del semestre sia nel core business francese sia in
Brasile e Argentina, parlando però di un'attività sotto
pressione in Cina. L'utile operativo ricorrente semestrale è
salito del 13,8% a 833 milioni di euro, mentre l'utile netto
adjusted del periodo è cresciuto del 16,7% agli attuali tassi di
cambio a 274 milioni di euro.
    * La forte domanda per la banda larga in fibra e per la
televisione hanno sostenuto la britannica BT che ha
riportato risultati del trimestre in linea con le stime e ha
mantenuto invariate le prospettive. I ricavi sono saliti dello
0,5% a 4,4 miliardi di sterline mentre gli utili core sono stati
piatti a 1,4 miliardi, entrambi in linea con le attese.
    
    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia