Tenaris, utile netto, ricavi trim2 in leggero calo, titolo soffre

giovedì 31 luglio 2014 09:55
 

MILANO, 31 luglio (Reuters) - Tenaris ha archiviato il secondo trimestre con un utile netto a 420 milioni di dollari da 430 milioni un anno prima a fronte di vendite nette per 2,6 miliardi di dollari (2,829 miliardi). Confermata la guidance di risultati 2014 in linea con quelli dell'esercizio precedente, con una flessione nel terzo trimestre che dovrebbe essere compensata nel quarto.

E' quanto annunciato dal gruppo che ha sede a Lussemburgo e controllo dalla Techint della famiglia Rocca, in una nota diffusa ieri in tarda serata.

Arretra di circa 1,7% poco prima delle 10 il titolo a Piazza Affari.

"Le nostre vendite del secondo trimestre sono cresciute del 3% trimestre su trimestre e hanno incluso un livello record di vendite nell'Africa subsahariana che ha compensato il consueto effetto stagionale in Canada. Il nostro Ebitda e margini operativi hanno continuato a beneficiare del mix di prodotto favorevole", si legge nella nota.

L'Ebitda nel periodo è sceso a 702 da 730 milioni.

Per un primario broker italiano i risultati sono leggermente inferiori alle attese "per via di volumi e marginalità più bassa".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia