PUNTO 1-Yoox, salgono utili e ricavi sem1, vede 2014 in ulteriore crescita

mercoledì 30 luglio 2014 19:30
 

(Aggiunge dettagli da nota e conference call)

MILANO, 30 luglio (Reuters) - Archiviato un primo semestre con risultati in aumento, Yoox prevede di accelerare ancora un po' il passo nell'ultima parte dell'anno per chiudere il 2014 con una crescita dei ricavi a tassi costanti poco sopra il 20%.

Il gruppo di Internet retail per marchi della moda e del design ha registrato nel secondo trimestre un fatturato di 111,5 milioni (+14,9% a cambi correnti e +17,7% a tassi costanti), trainato dall'accelerazione dell'Italia e della linea di business Multimarca.

Nell'intero semestre i ricavi ammontano a 238 milioni (+14,7% a cambi correnti, +18,7% a tassi costanti). L'utile netto sale del 15,9% a 2,6 milioni, l'Ebitda si attesta a 17,9 milioni (+31,7%).

Nella conference call sui risultati il management ha confermato le attese di una crescita dei ricavi 2014 a cambi costanti nei "low twenties" con un margine Ebitda lievemente migliore del 2013.

Prosegue intanto la strategia di crescente focalizzazione sulle collaborazioni a più alto potenziale tramite una gestione dinamica del portafoglio monomarca orientata alla profittabilità. Ieri, si legge nella nota sui risultati, è stata siglata una lettera di intenti non vincolante volta alla finalizzazione di un accordo per la gestione a livello globale dell'online store di Lanvin.

Sul fronte del Multimarca, yoox.com lancia gli occhiali da sole, online dall'inizio dell'estate, e lo sportswear, che debutterà in Europa a partire da settembre.

Nel semestre la linea di business Multimarca - che comprende le attività dei negozi online yoox.com, thecorner.com e shoescribe.com - ha registrato ricavi pari a 173,9 milioni, in progresso del 16,9% (+21,5% a tassi di cambio costanti).

I ricavi del Monomarca - che comprende le attività di design, progettazione, realizzazione e gestione degli online store di alcuni dei principali brand della moda e del lusso a livello globale - si sono attestati a 64,1 milioni, in crescita del 9,3% (+11,7% a cambi costanti).   Continua...