D'Amico, in sem1 perdita netta 5,5 mln dlr, pesa debolezza settore

mercoledì 30 luglio 2014 12:35
 

MILANO, 30 luglio (Reuters) - D'Amico International Shipping ha registrato nel primo semestre dell'anno una perdita netta di 5,5 milioni di dollari (da un utile di 17,7 milioni di un anno fa) e ricavi pari a 95,1 milioni dollari.

Il secondo trimestre si è invece chiuso con un utile netto di 1,4 milioni (dai 13,9 milioni di un anno fa).

"Nel corso del primo semestre dell'anno il settore delle navi cisterna è stato inaspettatamente più debole delle attese a causa di fenomeni stagionali principalmente derivanti dall'inverno particolarmente rigido negli Stati Uniti e dalla chiusura, per manutenzione, di numerose raffinerie americane", spiega in una nota Marco Fiori, AD della società, che però si dice "piuttosto soddisfatto dei risultati raggiunti".

Nel primo semestre, la società ha effettuato investimenti in conto capitale per 137,6 milioni di dollari, principalmente nell'ambito del suo programma di costruzione di nuove navi.

Gli abbonati Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia