Saipem, società non ha bisogno di nuovi capitali, ma non si può escludere - Cfo

martedì 29 luglio 2014 18:56
 

MILANO, 29 luglio (Reuters) - Saipem non ha bisogno di raccogliere capitali freschi anche attraverso cessione di alcuni asset, ma questa eventualità non si può escludere qualora fosse necessario rafforzare il bilancio.

E' quanto ha detto il Cfo, Alberto Chiarini, nel corso della call con gli analisti.

"La società non è ancora pronta a realizzare cessioni per ridurre il debito, l'obiettivo di ridurre il debito a 2 miliardi al 2017 è sostenibile. Ci sono tuttavia asset non strategici e una eventuale vendita sarà fatta a pieno valore e premio sui prezzi", ha detto.

Il manager ha poi aggiunto: "Non abbiamo la necessità di avere fresh equity, ma non possiamo dire di escluderla completamente se serve a rafforzare il bilancio".

(Giancarlo Navach)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia