Borsa Usa in calo dopo deludente dato immobiliare

lunedì 28 luglio 2014 17:14
 

NEW YORK, 28 luglio (Reuters) - Gli indici di Wall Street muovono in territorio negativo sulla scia dei deludenti dati del settore immobiliare, portando l'S&P 500 sotto un supporto chiave.

Gli investitori inoltre trovano poche ragioni per continuare con gli acquisti dopo alcune deludenti trimestrali, anche se le notizie di nuove acquisizioni limitano le perdite degli indici.

"Abbiamo qualche preoccupazione in più dopo il dato sul settore immobiliare", spiega Andre Bakhos, managing director di Janlyn Capital LLC in New Jersey.

La settimana che si apre sarà inoltre densa di appuntamenti macro e si chiuderà con la pubblicazione del dato sull'occupazione Usa venerdì.

Intorno alle 17 italiane il Dow Jones cede lo 0,26%, l'S&P 500 lo 0,35% e il Nasdaq lo 0,53%. L'S&P 500 scende così sotto la media mobile dei 14 giorni, che aveva agito come supporto venerdì.

Tra i singoli titoli, Family Dollar balza di oltre il 21% sulla notizia che la rivale Dollar Tree l'acquisirà per 8,5 miliardi di dollari, cioè 74,5 dollari per azione.

Trulia sale di oltre l'11% dopo che Zillow ha annunciato che la comprerà per 3,5 miliardi di dollari in azioni. Zillow cede il 4,2%.

Cummins perde il 3,4% nonostante abbia alzato le stime dei ricavi 2014.

Cisco Systems cede lo 0,5% dopo il downgrade di Pacific Crest.   Continua...