Forex, dollaro tira fiato dopo massimo rally settimanale da marzo

lunedì 28 luglio 2014 15:18
 

NEW YORK, 28 luglio (Reuters) - Il dollaro oscilla in
prossimità dei massimi degli ultimi sei mesi rispetto al paniere
delle principali valute sulla piazza Usa: i dati macro e le
indicazioni di politica monetaria attesi nei prossimi giorni
dovrebbero determinare se c'è ancora spazio di salita dopo che
il biglietto verde ha archiviato la settimana più forte dal mese
di marzo.
    L'euro si è stabilizzato negli scambi asiatici, dove le
borse sono risultate indebolite da una festività a Singapore.
Poco dopo la 15 tratta in area a 1,34 dollari. La discesa di un
altro mezzo centesimo porterebbe la moneta unica ai minimi dal
settembre dell'anno scorso.
    "Pensiamo che l'euro/dollaro potrebbe tirare il fiato
all'inizio di questa settimana prima di un'altra puntata in
basso alla fine della settimana", osserva Adam Myers,
responsabile della strategia valutaria europea da Credit
Agricole a Londra. "Il mercato è chiaramente corto sull'euro ma
non sembra esserci il carburante sufficiente nei prossimi uno o
due giorni per spingerlo troppo al ribasso e questo potrebbe
mettere pressione su alcune posizioni".
    Sul fronte macro, è in agenda giovedì l'inflazione della
zona euro, preceduta dalla pubblicazione dei prezzi al consumo
tedeschi. Altro dato che verrà guardato da vicino dagli
investitori sono gli occupati non agricoli Usa, venerdì; domani
e dopo si riunisce infine il comitato della Fed che, secondo le
attese, dovrebbe confermare l'attuale politica monetaria. 
    
                             ORE  14,55                CHIUSURA
 EURO/DOLLARO         1,3438/395                 1,3429  
 DOLLARO/YEN          101,82/83                 101,82  
 EURO/YEN          136,82/85                 136,73 
 EURO/STERLINA     0,7904/11                 0,7907   
 ORO SPOT         1.303,71/4,64          1.307,79/8,31  
    
    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia