Alitalia, per Uil trasporti referendum tra lavoratori non ha raggiunto quorum

venerdì 25 luglio 2014 11:33
 

FIUMICINO (ROMA), 25 luglio (Reuters) - Per la Uil trasporti, sindacato che si è opposto al nuovo contratto di lavoro e al contributo sugli stipendi dei dipendenti di Alitalia, la consultazione fra i lavoratori non ha raggiunto il quorum e quindi quelle intese non sono valide.

Lo ha detto Mario Veneziani segretario nazionale, responsabile per il trasporto aereo, della Uil Trasporti parlando con i giornalisti di fronte alla palazzina della direzione di Alitalia a Fiumicino.

"Hanno votato solo 3.500 dipendenti su oltre 13.000, quindi non c'è stato il quorum e gli accordi non sono validi", ha detto il sindacalista.

Questa interpretazione sarà contestata dalle altre organizzazioni che considerano il referendum abrogativo.

Per queste sigle sindacali la validità delle intese sul lavoro deriva dal fatto che siano state sottoscritte da organizzazioni che rappresentano oltre il 50% dei lavoratori, come avvenuto nel caso di Alitalia.

Si è ancora in attesa dei risultati ufficiali della consultazione.

(Alberto Sisto)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia