Mediaset balza del 7% galvanizzata da risultati di Mediaset Espana

giovedì 24 luglio 2014 11:34
 

MILANO, 24 luglio (Reuters) - Mediaset in forte rialzo in borsa, spinta dai risultati nettamente sopra le attese della controllata Mediaset Espana che a Madrid vola sfiorando un progresso a due cifre.

Ieri a mercati chiusi la società spagnola ha annunciato un secondo trimestre in forte crescita, con la pubblicità in aumento dell'11% e indicazioni positive anche per il mese di luglio. Il management ha inoltre confermato che impiegherà la liquidità in arrivo dalla cessione a Telefonica del 22% di Digital Plus per un buyback.

Questa mattina numerosi broker hanno alzato giudizio o target price sul titolo e nelle note degli analisti italiani su Mediaset si sottolinea la perfomance migliore del previsto della controllata spagnola. Il Biscione pubblicherà i dati semestrali martedì prossimo.

Intorno alle 11,30 Mediaset avanza del 7% a 3,288 euro con volumi non lontani da quelli scambiati in un'intera seduta in un mercato in rialzo dell'1,5%, come il settore media europeo. Mediaset Espana sale del 9%.

"Ci attendiamo a breve il buyback di 500 milioni, pari al 15% della market cap, con potenziale effetto 'accreative' del 12-13% sull'Eps e che potrebbe eliminare l'overhang sul titolo (il 14% posseduto da Prisa, alle prese con la gestione di un forte debito, potrebbe essere ceduto, ndr)", commenta Equita a proposito del broadcaster spagnolo.

Nel semestre Mediaset Espana ha registrato un incremento dell'Ebitda adjusted del 58,6% a 88,1 milioni, con ricavi complessivi in crescita del 9,6% a 468 milioni. Il gruppo, che per il secondo semestre ha stimato un mercato pubblicitario in crescita del 5%, ha anche alzato il target di efficienze per fine anno a 780 milioni dai 770 previsti a inizio esercizio.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia