Forex, sussidi Usa frenano risalita euro/dlr partita dopo Pmi europei

giovedì 24 luglio 2014 15:19
 

NEW YORK, 24 luglio (Reuters) - Si smorza parzialmente il
recupero dell'euro sul dollaro con l'uscita del dato sulle
richieste di sussidi di disoccupazione negli Usa, che
nell'ultima settimana hanno segnato un inatteso calo a 284.000
unità.
    La valuta unica, scesa ai minimi dell'anno sul dollaro,
aveva tratto beneficio questa mattina dalla pubblicazione dei
Pmi preliminari di luglio.
     Se il Pmi francese ha deluso, gli indici relativi a zona
euro e Germania sono invece risultati migliori delle attese
   allentando, anche se
probabilmente solo in maniera parziale, i timori per un
complessivo rallentamento della già fragile ripresa dell'area.
    Nel primo pomeriggio l'euro/dollaro scambia poco variato su
ieri, dopo essere sceso nella prima mattinata fino a 1,3439,
minimo da otto mesi, e risalito successivamente fino al massimo
intraday di 1,3484 dopo i Pmi.
    Di fondo, l'euro paga la prospettiva di nuove mosse
accomodanti da parte della Bce, mentre la politica monetaria
negli Usa appare ormai stabilmente avviata verso l'uscita
dall'attuale fase espansiva. 
    "I Pmi hanno contrastato un po' della debolezza vista
anell'ultimo mese e questo ha dato una mano all'euro", spiega lo
strategist di Ubs Geoff Yu. "Ma restano preoccupazioni relative
alla crescita interna nella zona euro e potrebbe esserci un
impatto delle sanzioni contro la Russia".
    Eventuali sanzioni contro Mosca - che si andrebbero a
concentrare soprattutto sulle nuove azioni e nuove obbligazioni
emesse dalle banche russe - non dovrebbero comunque essere
adottate prima della prossima settimana, secondo quanto emerso
oggi da Bruxelles.
    Dopo la pubblicazione dei dati sui sussidi di disoccupazione
Usa il dollaro ha toccato un massimo di seduta sullo yen a
101,77, mentre rispetto alla divisa giapponese l'euro recupera
in area 137, dopo essere scivolato stamane fino a 136,35, ai
minimi da quasi 6 mesi.
    Nel pomeriggio sono attese nuove indicazioni macroeconomiche
dal Fmi, che diffonderà l'aggiornamento delle stime del World
Economic Outlook.

             
                             ORE 15,05               CHIUSURA
 EURO/DOLLARO         1,3472/74                 1,3464  
 DOLLARO/YEN          101,70/71                 101,47  
 EURO/YEN          137,00/05                 136,63 
 EURO/STERLINA     0,7922/24                 0,7898   
 ORO SPOT         1.297,20/8,00          1.303,84/4,46  
    
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia