BORSE ASIA-PACIFICO - Indici prevalentemente positivi dopo Pmi cinese luglio

giovedì 24 luglio 2014 08:43
 

INDICE                          ORE 8,30    VAR %   CHIUS. 2013
 MSCI ASIA-PAC.                      508,46   +0,18       468,16
 TOKYO                            15.284,42   -0,29    16.291,31
 HONG KONG                        24.088,42   +0,51    22.656,92
 SINGAPORE                         3.349,52   +0,27     3.167,43
 TAIWAN                            9.527,54   +0,30     8.611,51
 SEUL                              2.026,62   -0,08     2.011,34
 SHANGHAI COMP                     2.105,26   +1,29    2.115,978
 SYDNEY                            5.587,80   +0,20    5.352,214
 MUMBAI                           26.182,28   +0,13    21.170,68
    24 luglio(Reuters) - Le borse dell'area Asia-Pacifico sono
in marginale rialzo, trascinate dagli utili del settore
tecnologico negli Usa e dalla lettura migliore delle attese sul
Pmi manifatturiero cinese di luglio, che alimenta le speranze di
ripresa della seconda economia mondiale.
    Intorno alle 8,30 italiane l'indice Msci dell'area
Asia-Pacifico, che non comprende Tokyo, sale
dello 0,18%.
    HONG KONG è tonica in una seduta che vede l'afflusso di
ingenti capitali nelle principali piazze cinesi nella speranze
che presto sarà più semplice per gli stranieri comprare azioni a
Shanghai. Prada cede lo 0,8%.
    SHANGHAI sale anche sulla spinta della stima preliminare del
Pmi manifatturiero a cura di Hsbc, secondo cui l'attività
industriale a luglio è in espansione al ritmo più veloce degli
ultimi 18 mesi grazie alla dinamica positiva degli ordinativi.
    SEUL ha chiuso piatta dopo il dato sul Pil del secondo
trimestre più debole delle attese. In controtendenza LG
Electronics, che ha guadagnato il 4,2% dopo avere
annunciato utili nel secondo trimestre in crescita del 26,5% su
anno, migliorando le stime degli analisti.
    SYDNEY allunga sui massimi da sei anni toccati ieri
sull'onda di Wall Street e della stima sul Pmi cinese.
    
Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia