PUNTO 1-Fiat, Proxy Advisor Iss consiglia voto contro fusione crossborder con Chrysler

mercoledì 23 luglio 2014 19:50
 

(Aggiunge dettagli)

MILANO, 23 luglio (Reuters) - Proxy Advisor Iss consiglia di votare contro la fusione di Fiat e la sua unità Usa Chrysler in Fca alla prossima assemblea straordinaria del primo agosto, perché diminuirebbe i diritti degli azionisti.

Fiat ha completato l'acquisto della sua unità americana all'inizio dell'anno e ora punta a fondersi con Fiat Investments in Fiat Chrysler Automobiles (Fca), registrata in Olanda, per avere un maggior appeal sugli investitori internazionali ed aprire la strada alla quotazione in Usa, prevista per il prossimo ottobre.

Fca avrà il suo quartier generale a Londra e il domicilio fiscale in Gran Bretagna.

"Malgrado i benefici potenziali di una quotazione al Nyse nell'attrarre nuovi investitori, [la fusione] diminuirebbe i diritti degli azionisti", spiega Iss nel suo documento, visionato da Reuters.

Oggi, l'AD Sergio Marchionne si è detto fiducioso che la fusione sarà approvata.

L'advisor solleva inoltre timori sul fatto che la fusione possa aumentare la presa sulla società da parte di Exor , la holding della famiglia Agnelli.

Exor già controlla Fiat Chrysler con una quota del 30%, ma il suo diritto di voto potrebbe salire fino al 46% attraverso uno schema previsto dalla fusione per premiare gli investitori di lungo corso.

"Iss in generale disapprova gli accordi che deviano dal principio one-share, one-vote e hanno il potenziale di fornire diritti aggiuntivi ad alcuni azionisti in maniera sproporzionata al loro impegno nel capitale", aggiunge.   Continua...