Intesa Sanpaolo pensa ad uscita da Brebemi - Gros-Pietro

mercoledì 23 luglio 2014 14:04
 

FARA OLIVANA, Bergamo, 23 luglio (Reuters) - Intesa Sanpaolo sta già pensando ad uscire da Brebemi, la società autostradale alla quale ha contribuito con un investimento complessivo di circa 500 milioni di euro.

Lo ha detto Gian Maria Gros-Pietro, presidente del Cdg della banca, a margine dell'inaugurazione dell'autostrada che colloga Brescia e Milano, passando per Bergamo.

"Non crediamo che nel lungo termine sia il nostro ruolo quello di essere stabimente azionisti di concessioni autostradali", ha spiegato Gros-Pietro.

A chi gli chiedeva se Intesa sarebbe quindi uscita a breve dal capitale di Brebemi, Gros-Pietro ha risposto: "Stiamo già pensando a un'exit, siamo disponibili, ci sono già rapporti con altri azionisti, in Brebemi noi non siamo soli, e questo è già un buon inizio".

Intesa ha un'esposizione in Brebemi di circa 500 milioni di euro tra debito ed equity.

(Sara Rossi)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia