Forex, euro risale dopo Pmi ma resta vicino a minimi da 8 mesi su dlr

giovedì 24 luglio 2014 10:30
 

LONDRA, 24 luglio (Reuters) - In lieve recupero l'euro sul
dollaro grazie ai Pmi preliminari di luglio, in particolare
quello tedesco e della zona euro nel suo complesso, risultati
migliori delle attese.  
    Il cambio euro/dollaro tocca un massimo a 1,3475  dopo la
pubblicazione degli indice relativi alla Germania, risalendo dal
minimo di seduta di 1,3439 toccato nella prima parte della
mattinata.
    Le rilevazioni odierne dalle indagini congiunturali
allentano qualche timore sull'economia europea ma non cancellano
la prospettiva, supportata da molte indicazioni recenti, di un
complessivo rallentamento della già fragile ripresa. Il cambio
euro/dollaro, nonostante il movimento seguito ai dati, non si
discosta granché dai minimi da otto mesi.  
    Di fondo, sulla valuta unica pesa la prospettiva di nuove
mosse accomodanti da parte della Bce, a fronte di una politica
monetaria Usa che appare invece ormai stabilmente avviata verso
l'uscita dall'attuale fase espansiva. 
    Nel pomeriggio nuove indicazioni macroeconomiche sull'Europa
verranno fornite dal Fmi, con l'aggiornamento delle stime del
World Economic Outlook.
    L'euro recupera in mattinata qualche posizione anche nei
confronti dello yen (toccando un massimo di seduta a 136,75), ma
anche in questo caso con un cambio che non discosta
sostanzialmente dai minimi da quasi sei mesi.
             
                             ORE 10,25               CHIUSURA
 EURO/DOLLARO         1,3469/71                 1,3464  
 DOLLARO/YEN          101,47/51                 101,47  
 EURO/YEN          136,71/72                 136,63 
 EURO/STERLINA     0,7907/09                 0,7898   
 ORO SPOT         1.296,80/7,55          1.303,84/4,46  
    
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia