PUNTO 1-Sorgenia, in corso firma standstill, Ghizzoni: "Non ci sono più criticità"

martedì 22 luglio 2014 18:00
 

(Aggiunge altri dettagli da fonte)

di Giancarlo Navach

MILANO, 22 luglio (Reuters) - Fra oggi e domani sarà nero su bianco la prima parte dell'accordo sulla ristrutturazione del debito di Sorgenia, produttore e venditore di energia elettrica e gas controllato dal gruppo Cir e dalla tedesca Verbund. In queste ore le 21 banche creditrici e i due soci firmeranno l'intesa sullo standstill, ovvero la moratoria fino al 30 settembre sul debito della società che si aggira intorno a 1,85 miliardi di euro, cui seguirà il via libera al term sheet che, a seguito di un aumento di capitale riservato, porterà le banche al controllo quasi totale della società e a una quota minima Cir e Verbund.

L'accordo complessivo sulla ristrutturazione potrebbe, tuttavia, andare a settembre.

Una fonte vicina al dossier dice a Reuters che al momento sono una decina le banche che hanno firmato l'intesa e fra queste ci sono alcuni dei maggiori istituti.

Oggi, Federico Ghizzoni, AD di Unicredit, fra le principali banche creditrici, ha detto: "Non so se abbiamo materialmente già firmato, ma siamo vicinissimi. Non mi aspetto ulteriori criticità sullo stand still".

Si avvia così a conclusione un lungo negoziato che dura da mesi e il cui esito è stato possibile a seguito dell'ammorbidimento della posizione dell'azionista austriaco.

Il term sheet fra soci e banche e la concessione dello stand still sono passaggi propedeutici all'avvio della procedura di concordato ex articolo 182. Subito dopo ci sarà la presentazione del piano al Tribunale di Milano per l'omologa, consentendo così la convocazione dell'assemblea di Sorgenia per deliberare l'aumento di capitale da 400 milioni riservato alle banche. L'accordo prevede anche la sottoscrizione di un prestito convertendo da 200 milioni e nuova finanza per 256 milioni.

Un'altra fonte sottollinea, infine, che l'attuale Ad, Andrea Mangoni, resterà al suo posto anche nella Sorgenia controllata dalla banche, mentre l'accordo consentirà di riequilibrare la società da un punto di vista patrimoniale.

(Redazione Milano, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 02 66129547, Reuters messaging: paola.arosio.reuters.com@reuters.net) Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
PUNTO 1-Sorgenia, in corso firma standstill, Ghizzoni: Non ci sono più criticità | Notizie | Società Estere | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    21,415.74
    +0.46%
  • FTSE Italia All-Share Index
    23,638.73
    +0.46%
  • Euronext 100
    1,028.02
    +0.00%