Borse Europa stazionarie su risultati misti, cautela per Ucraina

mercoledì 23 luglio 2014 10:17
 

INDICI                           ORE 10,00   VAR %    CHIUS. 2013
 EUROSTOXX50                      3195,89      0,21    3019
 FTSEUROFIRST300                  1376,5       0,2     1316,39
 STOXX BANCHE                      191,25     -0,13     194,21
 STOXX OIL&GAS                     364,87     -0,03     335
 STOXX ASSICURAZIONI               232,79      0,28     228,22
 STOXX AUTO                        510,3       1,15     481,95
 STOXX TLC                         299,21      0,47     297,6
 STOXX TECH                        289,88      0,16     290,51
    
    EDIMBURGO, 23 luglio (Reuters) - Le borse europee sono stazionarie oggi dopo
il rialzo registrato nella seduta precedente, con i trader che fanno i conti con
risultati trimestrali misti e la possibilità di nuove sanzioni Ue nei confronti
della Russia per la situazione in Ucraina e l'abbattimento dell'aereo malese.
    L'indice FTSEUROFIRST300 guadagna lo 0,2% a 1.376,49 punti. Ieri
l'indice paneuropeo ha chiuso in rialzo dell'1,3% a 1.373,75 punti .
    Il tedesco DAX avanza dello 0,48%, il francese CAC 40 dello
0,25%, il britannico FTSE dello 0,01%.
    L'attenzione è sulla crisi ucraina - con la prospettiva che l'Ue restringa
l'accesso russo al mercato europeo nei settori di finanza, difesa e tecnologia
energetica - e sul conflitto nella Striscia di Gaza dove le forze israeliane
hanno effettuato diversi bombardamenti e dicono di aver incontrato una forte
resistenza da parte delle forze di Hamas.
    "Mentre i titoli russi e il rublo hanno avuto un qualche sollievo nella
seduta di ieri, le ripercussioni dei recenti eventi si faranno ancora sentire",
commenta Stan Shamu, market strategist di IG.
   
    Tra i titoli in evidenza:
    * ABB perde l'1,3% dopo avere riportato un calo dell'utile netto
maggiore del previsto nel secondo trimestre, dovuto in parte da una performance
debole nella sua divisione power systems.
    * Daimler e Akzo Nobel guadagnano rispettivamente il
2,2% e il 4% sulla scia di profitti trimestrali sopra le attese.
    * Il produttore di semiconduttori italo-francese Stmicroelectronics 
, tornato in utile nel secondo trimestre per 38 milioni di dollari su
ricavi netti in flessione dell'8,9%, perde circa il 3,5%.
    * Il titolo Telenor guadagna circa il 3,2% dopo avere annunciato
risultati trimestrali in linea con le attese e avere alzato la guidance sui
margini.   
    
        
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news
anche su www.twitter.com/reuters_italia