Cdp Reti vale almeno 6,8 miliardi - Gorno Tempini

lunedì 21 luglio 2014 14:25
 

MILANO, 21 luglio (Reuters) - Il valore di Cdp Reti, di cui Cassa Depositi e Prestiti sta cercando di vendere una quota di minoranza, è di almeno 6,8 miliardi di euro, secondo l'AD di Cdp, Giovanni Gorno Tempini.

"Il valore è relativamente facile da determinare perché è il 30% di due società quotate, quindi il 100% di Cdp Reti vale almeno quello", ha spiegato Gorno Tempini a margine di una presentazione Expo a Milano.

Cdp Reti detiene una quota pari a circa il 30% di Terna e di Snam.

Ai valori attuali di Borsa la capitalizzazione di Terna si aggira sui 7,8 miliardi mentre quella di Snam sui 14,7 miliardi.

La cessione della quota di minoranza di Cdp Reti potrebbe concretizzarsi entro poche settimane. In pole position c'è, tra l'altro, la cinese State Grid Corporation.

"E' una trattativa complessa perché stiamo cedendo una minoranza di una minoranza, peraltro non quotata" ha affermato Gorno Tempini.

"Abbiamo dei tempi che abbiamo indicato come target, che sono entro l'estate. C'è ancora qualche settimana, vi assicuro che non stiamo perdendo tempo e speriamo di poter dare notizie più definite entro quel periodo".

(Giulio Piovaccari)

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia