Julius Baer corre dopo acquisizione attività Bank Leumi

lunedì 21 luglio 2014 11:39
 

ZURIGO, 21 luglio (Reuters) - Julius Baer saluta con un netto rialzo l'annuncio dell'acquisizione delle attività di private banking di Bank Leumi in Lussemburgo e Svizzera, per un importo fino a 70 milioni di franchi svizzeri.

Attorno alle 11,30 italiane, infatti, Julius Baer balza del 6,1%, a 38,78 franchi, dopo aver toccato un massimo di 39,61 franchi.

L'operazione farà crescere di una cifra percentuale gli utili per azione a partire dal 2016 della banca elvetica, se tre quarti dei clienti di Leumi trasferiranno i fondi. Impatto nullo, invece, sugli utili del prossimo anno.

Julius Baer ha chiuso il primo semestre con un utile netto adjusted di 288 milioni di franchi, in crescita del 10%, superando le previsioni degli analisti (265 milioni).

Nel corso della conference call di presentazione dei risultati, l'AD di Julius Baer, Boris Collardi, ha detto di credere in una soluzione "giusta ed equa" dell'indagine in corso negli Usa sul presunto ruolo della banca elvetica nell'aiutare alcune famiglie benestanti ad evadere il fisco.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia