Borse Europa negative in apertura, pesa Ucraina

lunedì 21 luglio 2014 09:44
 

INDICI                           ORE 9,35    VAR %    CHIUS. 2013
 EUROSTOXX50                      3155,07     -0,29    3.019
 FTSEUROFIRST300                  1360,2      -0,21    1.316,39
 STOXX BANCHE                     190,14      -0,15    194,21
 STOXX OIL&GAS                    359,42      -0,11    335
 STOXX ASSICURAZIONI              230,11      -0,44    228,22
 STOXX AUTO                       501,16      -0,65    481,95
 STOXX TLC                        295,68      0,24     297,6
 STOXX TECH                       283,46      -0,36    290,51
    EDIMBURGO, 21 luglio (Reuters) - Nonostante le previsioni indicassero un
rimbalzo, le borse europee hanno aperto oggi piatte o negative, mentre gli
investitori seguono con cautela gli eventi in Ucraina, dove oggi sembra
cominciata l'offensiva delle truppe governative per riprendere il controllo di
Donetsk, la principale città in mano ai ribelli filorussi.
    L'indice FTSEUROFIRST300 perde lo 0,2% a 1360,2 punti, il tedesco
DAX lo 0,35%, il francese CAC 40 lo 0,27, lo spagnolo Ibex lo
0,18%.
    Venerdì scorso l'indice paneuropeo aveva chiuso in negativo.
    Tra i titoli in evidenza:
    La britannica Tesco guadagna oltre il 2% sull'onda delle dimissioni
dell'amministratore delegato Philip Clark, dopo tre anni di risultati disastrosi
per la catena di supermercati.
    La tedesca Sky Deutschland guadagna oltre il 2% dopo che ieri il
Sunday Times ha rilanciato l'ipotesi che BSKYB potrebbe siglare un
accordo per l'acquisto del pacchetto di Rupert Murdoch della tv satellite e Sky
Italia. BSKYB cede invece oltre l'1%.
    La compagnia franco-olandese Air France - KLM perde oltre l'1% dopo la
notizia di un nuovo sciopero proclamato dal sindacato Cgt.

        
Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su
www.twitter.com/reuters_italia