Fondazione Mps, azione responsabilità per aumento 2008 per Antonveneta

venerdì 18 luglio 2014 18:38
 

ROMA, 18 luglio (Reuters) - La Fondazione Mps ha deliberato di avviare l'azione di responsabilità nei confronti degli organi della stessa Fondazione che nel 2008 aderirono all'aumento di capitale di Banca Mps funzionale all'operazione Antonveneta.

E' quanto si lege in una nota della Fondazione.

Il comunicato dice che nella riunione odierna della Deputazione generale della Fondazione si è esaminato il parere legale richiesto sulle "ragioni di merito che hanno determinato l'attuale situazione della Fondazione Mps".

"Il parere esaminato, esclusa la sussistenza di altri profili di responsabilità, si esprime per la sussistenza di profili di responsabilità in capo ai componenti degli Organi della Fondazione e a terzi connessi all'adesione della Fondazione agli aumenti di capitale di Banca Mps del 2008 funzionali al reperimento dei fondi necessari per l'acquisizione da parte della medesima Banca Mps di Banca Antonveneta", aggiunge la nota.

Il comunicato conclude che "ad esito della riunione la Deputazione Generale ha ritenuto sussistere i presupposti per l'esercizio dell'azione di responsabilità con riferimento all'operazione esaminata a carico dei componenti della Deputazione Amministratrice allora in carica e degli advisor che hanno rilasciato la fairness opinion sul prezzo di acquisto di Banca Antonveneta. La Deputazione Generale ha deliberato di dare mandato alla Deputazione Amministratrice e al Presidente, per quanto di competenza di ciascuno, per il compimento di ogni e qualsivoglia attività necessaria e/o opportuna per l'instaurazione dei giudizi di cui alle azioni indicate".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia