Ferragamo balza su upgrade Exane, per broker resta candidato take-over

venerdì 18 luglio 2014 13:23
 

MILANO, 18 luglio (Reuters) - Ferragamo sugli scudi a Piazza Affari dopo le perdite di ieri beneficiando della promozione di Exane per ragioni legate alla valutazione del titolo, alle buone prospettive reddituali e all'appeal speculativo sul mercato M&A.

Alle 13,15 il titolo segna la migliore performance del FTSE Mib con un rialzo del 4,69% a 21,86 euro dopo che ieri aveva perso il 2,4%. Intensi i volumi, già oltre la media giornaliera.

In uno studio sul settore del lusso Exane ha alzato il rating a "outperform" da "neutral" con un target price rivisto al rialzo a 25 euro.

Secondo il broker, con una perdita del 25% da inizio anno e del 28% nei confronti del settore del lusso, il titolo Ferragamo ha raggiunto adesso "valutazioni più ragionevoli".

Inoltre, Ferragamo è tra le midcap del lusso la società che vanta la più antica e forte tradizione e "resta il candidato più probabile per un take-over".

Infine, sostiene Exane, la casa di moda ha ancora spazi di miglioramento per recuperare in redditivtà rispetto agli altri gruppi del lusso, anche se le potenzialità di ristrutturazione sono adesso più basse rispetto al passato.

Tra le altre midcap italiane del settore lusso, Exane ha confermato il rating "neutral" per Tod's e "underperform" per Moncler confermando i target price.

Anche il giudizio su Brunello Cucinelli è stato confermato a "underperfom" ma il target price è stato ridotto a 16 da 19,1 euro.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia