PUNTO 3-Ucraina, abbattuto aereo malese, oltre 300 vittime di cui 23 americani

giovedì 17 luglio 2014 20:13
 

(Aggiunge Alitalia fra linee che hanno deviato rotte)

KIEV, 17 luglio (Reuters) - Un aereo di linea malese è stato abbattuto da un missile nell'est dell'Ucraina, teatro di scontri tra forze governative e separatisti filorussi, ed oltre 300 persone (delle quali 23 cittadini americani) sono morte.

Lo riferisce il ministero dell'Interno ucraino, secondo il quale il missile è stato lanciato dai separatisti.

A stretto giro di posta, il loro leader, Alexander Borodai, ha accusato le forze di Kiev di avere abbattuto il velivolo. Il governo ha però negato qualsiasi coinvolgimento dei suoi militari.

L'aereo, un Boeing 777 in volo da Amsterdam a Kuala Lumpur, è stato abbattuto nei pressi di Donetsk, roccaforte dei ribelli filorussi, riferisce un portavoce del ministero, aggiungendo che è stato colpito da un missile terra-aria di tipo Buk, di produzione sovietica.

La Malaysia Airlines ha scritto sul proprio profilo Twitter di aver perso i contatti con il suo volo MH-17 partito da Amsterdam. "L'ultima posizione conosciuta è nello spazio aereo ucraino", aggiunge.

Interfax-Ucraina cita anche un funzionario ucraino secondo il quale l'aereo è scomparso dai radar mentre era in volo a 10.000 metri di altezza.

Testimoni di Reuters, che hanno raggiunto il luogo dello schianto vicino al paese di Grabovo, riferiscono di decine di corpi disseminati tra i resti fumanti dell'aereo in una zona di campagna. Un soccorritore ha detto che finora sono stati contati 100 corpi e che i frammenti dell'aereo sono disseminati in un'area di circa 15 chilometri.

Barack Obama ha parlato al telefono con il presidente della Russia Vladimir Putin avvertendolo che sono possibili ulteriori sanzioni contro Mosca se non cambia linea di condotta sull'Ucraina.   Continua...