Banche Ue, da Bce 2 settimane per piani su eventuali lacune capitale

giovedì 17 luglio 2014 10:37
 

FRANCOFORTE, 17 luglio (Reuters) - La Banca centrale europea darà alle banche due settimane per presentare i piani per far fronte ad eventuali necessità di capitale, che potrebbero emergere in seguito all'asset quality review e agli stress test.

Lo ha reso noto stamane l'istituto centrale, spiegando che i risultati definitivi saranno resi noti nella seconda metà di ottobre, prima dell'assunzione da parte della Bce del ruolo di supervisore unico del sistema bancario, prevista il 4 novembre.

La Bce, che ha pubblicato gli schemi delle pagine in cui saranno inseriti i dati delle banche, ha fatto sapere che darà agli istituti i risultati "parziali e preliminari" tra settembre e ottobre, mentre i risultati finali non saranno distribuiti se non a ridosso della pubblicazione.

Dagli schemi emerge come la Bce diffonderà per ogni singolo istituto un ventaglio di dati senza precedenti tra cui, per la prima volta, la percentuale di crediti deteriorati, di cui è stata decisa una definizione uniforme.

All'inizio di agosto sarà invece pubblicata la metodologia con cui la Bce integrerà i risultati dell'asset quality review e uno stress anticipatore sulla capacità delle banche di sopportare crisi future.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia