Bpm, avviso chiusura indagine per Ponzellini e Montani per presunta truffa

mercoledì 16 luglio 2014 19:30
 

MILANO, 16 luglio (Reuters) - La procura di Milano ha chiuso le indagini nei confronti dell'ex presidente di Bpm Massimo Ponzellini e dell'ex Ad dell'istituto Piero Luigi Montani, accusati di una presunta truffa ai danni di alcuni obbligazionisti della banca.

Secondo i magistrati, Ponzellini e Montani, attualmente Ad di Carige, "per avere ingiusto profitto avrebbero ritardato il rimborso dell'obbligazione 'Bpm capital trust'", come si legge nell'avviso di chiusura indagine visto da Reuters.

L'avviso di chiusura indagine è solitamente l'atto prodromico alla richiesta di rinvio a giudizio da parte della magistratura.

Al momento non è stato possibile contattare Ponzellini e Montani per un commento.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia