PUNTO 1-Bank of America, costi per contenziosi pesano su utile trim2

mercoledì 16 luglio 2014 15:09
 

(Aggiunge dettagli)

16 luglio (Reuters) - Bank of America Corp, la seconda banca Usa per asset, ha archiviato il secondo trimestre con un utile in calo del 43% legato alla discesa dei ricavi sui mutui, a causa dei crescenti costi legati ai contenziosi.

L'utile di competenza è sceso a 2,04 miliardi di dollari, pari a 19 centesimi per azione, dai 3,58 miliardi di dollari dello stesso periodo del 2013, pari a 32 centesimi per azione.

In media gli analisti avevano previsto un utile pari a 29 centesimi per azione, secondo Thomson Reuters I/B/E/S. Non è tuttavia al momento chiaro se i due dati siano comparabili.

Il titolo cede circa l'1% nel pre-borsa dopo la pubblicazione dei risultati.

Le spese per cause legali sono salite a 4 miliardi di dollari nell'ultimo trimestre dai 471 milioni dello secondo trimestre del 2013. Sono tuttavia in calo rispetto a 6 miliardi registrati nei primi tre mesi dell'anno.

La banca ha già acconsentito al pagamento di oltre 50 miliardi di dollari per mettere fine ad alcuni dei contenziosi derivanti dall'epoca della crisi finanziaria.

Inoltre l'istituto sta ancora negoziando con il dipartimento della Giustizia per trovare un accordo sulla questione delle cartolarizzazioni sui mutui ipotecari. BofA propone 12 miliardi per chiudere la vicenda, mentre il dipartimento ne chiede 17, secondo alcune fonti vicine al dossier.

  Continua...