16 luglio 2014 / 11:50 / 3 anni fa

Wall Street - Stocks to watch del 16 luglio

NEW YORK, 16 luglio (Reuters) - I futures sull‘azionario Usa preannunciano un avvio in lieve rialzo per Wall Street in una seduta ricca di appuntamenti macro e di audizioni di membri della Fed.

Oltre alla replica del rapporto semestrale di politica monetaria che il presidente Fed Janet Yellen oggi illustrerà alla commissione Servizi Finanziari della Camera, sono previsti interventi a eventi nel pomeriggio anche del presidente della Fed di San Francisco John Williams e di quello di Dallas Stanley Fischer. Alle 20 italiane è in calendario il Beige Book.

L‘agenda macro invece vede alle 14,30 i prezzi alla produzione di giugno e alle 15,15 la produzione industriale.

Intorno alle 13,30 italiane, il futures Dow Jones sale dello 0,29%, quello sullo Standard & Poor’s dello 0,34%, quello sul Nasdaq dello 0,47%.

Ieri il Dow Jones aveva chiuso piatto, l‘S&P 500 ha ceduto lo 0,19% chiudendo 12 punti sotto il record di chiusura del 3 luglio a 1.985,44 punti. Il Nasdaq ha perso lo 0,54%.

Sull‘obbligazionario i treasuries decennali cedono 1/32 e rendono il 2,554%. I trentennali perdono 3/32 e rendono il 3,371%.

I titoli in evidenza:

BANK OF AMERICA ha chiuso il secondo trimestre con un eps di 0,19 dollari contro attese di 0,29 dollari. I ricavi si sono attestati a 21,96 miliardi di dollari contro i 22,95 miliardi di un anno prima.

INTERNATIONAL GAME TECHNOLOGY balza di oltre 11% nel pre-borsa dopo l‘annuncio da parte dell‘italiana Gtech dell‘acquisto della società per 6,4 miliardi di dollari in contanti e azioni.

YAHOO venderà meno azioni Alibaba in occasione dell‘Ipo della società cinese di commercio elettronico in modo da poter beneficiare maggiormente dei rialzi attesi del titolo dopo l‘approdo in borsa. La società ha annunciato risultati deludenti e ha fornito una stima per i ricavi netti del terzo trimestre tra 1,02 e 1,06 miliardi, meno degli 1,1 miliardi previsti dagli analisti di Wall Street.

INTEL ha guadagnato il 3,3% nel dopo-borsa ieri dopo aver annunciato risultati trimestrali buoni e fornito stime sui ricavi del terzo trimestre a 14,4 miliardi, 500 milioni in più o in meno, contro attese degli analisti per 14 miliardi.

TIME WARNER ha respinto un‘offerta di acquisto del valore di 80 miliardi di dollari da parte della TWENTY-FIRST CENTURY FOX di Rupert Murdoch, hanno riferito al New York Times persone al corrente della vicenda.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below