Borsa Tokyo in rialzo, BoJ conferma orientamento ultra-espansivo

martedì 15 luglio 2014 08:16
 

TOKYO, 15 luglio (Reuters) - La borsa giapponese ha chiuso anche oggi in rialzo, con tutti i comparti positivi, grazie anche ai guadagni registrati a Wall Street sui forti profitti di Citigroup e a un accordo di fusione e acquisizione nel settore sanitario.

Il mercato però era anche in attesa dei risultati del meeting di politica monetaria della Banca del Giappone, che si è concluso oggi.

In sintonia con le attese di mercato e analisti, la banca centrale ha confermato l'orientamento ultra-espansivo di politica monetaria, che prevede un aumento dell'offerta di moneta pari a 60-70 miliardi di yen l'anno tramite la sottoscrizione di asset. Contestualmente al previsto verdetto sui tassi, la Banca del Giappone ha anche ritoccato lievemente al ribasso la propria proiezione sul Pil dell'anno fiscale al 31 marzo 2015, portata a 1% da 1,1% di tre mesi fa, facendo riferimento al rallentamento dei consumi privati dopo la stretta sull'Iva il cui impatto andrà però rientrando. Lo scenario per l'inflazione resta invece stabile, con una previsione di un tasso annuo che dovrebbe avvicinari l'anno prossimo all'obiettivo di 2%.

Gli investitori aspettano anche di ascoltare la presidente della Federal Reserve americana Janet Yellen, impegnata oggi in un'audizione al Senato Usa, per avere indicazioni sul possibile aumento dei tassi d'interesse.

L'indice Nikkei ha terminato la seduta a +0,64%, a 15.395,16 punti, mentre il più ampio indice Topix guadagna lo 0,65%, a 1.273,68 punti.

Tra i titoli più forti Honda Motor, che guadagna oltre l'1%, Nikon e il farmaceutico Otsuka Holdings .

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia