Grecia, accoglienza mite per prima Ipo da 2009

lunedì 14 luglio 2014 17:13
 

ATENE, 14 luglio (Reuters) - La prima Ipo in Grecia dall'inizio della crisi nel 2009 ha ricevuto un'accoglienza mite: Elteh Anemos, società attiva nelle energie rinnovabili, è infatti riuscita a collocare tutte le azioni previste, ma al minimo della forchetta indicativa di prezzo.

Il mercato azionario greco ha risentito di sei anni di recessione e della crisi del debito che ha costretto Atene a ricorrere a un piano di salvataggio da 240 miliardi di euro. Il sentiment è però migliorato negli ultimi mesi, mentre sembra avvicinarsi l'uscita dalla recessione.

La domanda è stata superiore ai 20,67 milioni di azioni offerte da Elteh nel quadro dell'Ipo, oltre metà delle quali sono state sottoscritte da investitori istituzionali, ha spiegato NBG Securities, a capo dell'operazione.

Tuttavia il prezzo di collocamento è stato fissato al minimo dell'intervallo di 1,70-1,97 euro. La società ha così raccolto 35,1 milioni di euro.

L'Ipo di Elteh Anemos si è svolta dal 9 all'11 luglio in un mercato azionario che, a livello europeo, ha risentito delle difficoltà della banca portoghese Banco Espirito Santo.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia