PUNTO 2-Alitalia, incontro con banche, Ghizzoni e Messina fiduciosi

lunedì 14 luglio 2014 19:28
 

(Aggiorna con dichiarazioni Messina)

MILANO, 14 luglio (Reuters) - È alle battute finali l'incontro tra Alitalia e le banche creditrici per trovare l'accordo sulla ristrutturazione del debito della compagnia aerea richiesta da Etihad.

"Si sta progredendo. Noi siamo qui, siamo positivi. E' questione di pochissimo", ha detto l'Ad di Intesa Sanpaolo , Carlo Messina, lasciando in serata la sede dell'incontro poco dopo che anche il capo della segreteria tecnica del ministro del Tesoro, Fabrizio Pagani, aveva lasciato l'incontro.

"Siamo stati convocati, non so cosa succederà ma siamo sempre fiduciosi", si è limitato a rispondere Federico Ghizzoni, AD di UniCredit, una delle banche creditrici, a chi gli chiedeva all'inizio della riunione se fosse prevista per oggi la firma dell'accordo.

"Sono assolutamente fiducioso, penso che siamo tutti alla ricerca di soluzioni sostenibili", ha aggiunto Messina.

Riguardo alla possibile chiusura di un'intesa con Etihad già nella giornata di domani, martedì 15, l'Ad di Alitalia, Gabriele Del Torchio, ha precisato che per "domani non è previsto, non è in agenda".

L'intesa con le banche sarebbe un passo decisivo per arrivare alla firma definitiva - attesa nei prossimi giorni - per l'ingresso di Etihad nel capitale della compagnia italiana dopo l'accordo quadro siglato venerdì scorso con i sindacati Cisl, Uil e Ugl sugli esuberi.

La Cgil ha chiesto ancora tempo per decidere.

"Assolutamente niente è in discesa, però è una bella premessa", ha detto questa mattina Del Torchio interpellato sull'intesa con le sigle sindacali.   Continua...