Costa Concordia, iniziate operazioni rigalleggiamento

lunedì 14 luglio 2014 08:21
 

ISOLA DEL GIGLIO, 14 luglio (Reuters) - Sono partite all'alba all'Isola del Giglio le operazioni per il rigalleggiamento della Costa Concordia che dovrebbero concludersi entro il 21 luglio quando il relitto partirà alla volta del porto di Genova, dove la nave da crociera naufragata nel gennaio 2012 sarà poi smantellata.

Questa mattina, secondo quanto riferiscono i tecnici, la Concordia dovrà essere riportata in galleggiamento per circa due metri e poi spostata 30 metri verso Est grazie ad alcuni rimorchiatori.

Entro una settimana circa, i 30 cassoni installati su entrambi i lati del relitto, inizialmente pieni d'acqua, verranno progressivamente svuotati grazie all'immissione di aria, per fornire la spinta necessaria a fare rigalleggiare lo scafo.

Il rigalleggiamento sarà completato quando la massima quantità possibile di acqua sarà stata scaricata dai cassoni per far assumere alla nave una posizione il più possibile parallela al livello del mare e, quindi, l'assetto desiderato per il traino. Conclusa la fase di rigalleggiamento, il relitto sarà ormeggiato in sicurezza e poi verranno avviati i controlli e le manovre per la partenza.

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia