August 1, 2014 / 10:39 AM / 3 years ago

Monetario, tassi brevissimo ridiscendono verso zero dopo fine mese

3 IN. DI LETTURA

MILANO, 1 agosto (Reuters) - Si normalizzano i tassi a brevissimo sul mercato monetario, che si riportano poco sopra lo zero dopo i rialzi dei giorni scorsi legati alla scadenza del fine mese.

Intorno alle 12,10 su General Collateral Italia l'overnight scambia allo 0,01%, mentre tom/next spot/next allo 0,02%.

Ieri, sullo scavalco, l'overnight ha toccato punte in area 0,20%, mentre nei giorni precedenti tom e spot sono saliti fino a 0,40%.

"Qualche tensione sul fine mese si crea sempre, ma ora la situazione dei tassi si è del tutto normalizzata e non vedo scostamenti dallo zero neanche la prossima settimana", afferma un tesoriere da Milano, che indica un eccesso di liquidità nel sistema di circa 150 miliardi di euro.

Nel finanziamento settimanale Bce di martedì scorso si è registrato un sensibile incremento delle richieste di fondi, con oltre 133 miliardi di euro assegnati contro i meno di 98 in scadenza. Una piccola compensazione si è avuta il giorno successivo con il calo delle richieste nel p/t trimestrale, circa 6,8 miliardi sui 13,2 in rientro .

"L'aumento delle richieste era legato al fine mese, martedì prossimo dovrebbe esserci un ritorno sui 100 miliardi, con una ridiscesa dell'eccesso sui 110 miliardi, ovvero verso la situazione di equilibrio delle settimane scorse" prosegue il tesoriere.

"Da settembre la liquidità tornerà a salire con l'avvio dei Tltro da parte della Bce, anche se probabilmente a quel punto assisteremo ad un incremento dei rimborsi sui vecchi finanziamenti triennali, per facilitare il riposizionamento sul nuovo strumento", aggiunge.

Eccesso Visto Sopra 200 Mld Con Tltro

Secondo l'ultimo sondaggio Reuters, pubblicato questa settimana, le banche della zona euro raccoglieranno un totale di 300 miliardi nei primi due Targeted long term refinancing operation approntati dalla Bce, in settembre e dicembre prossimi.

In un report dedicato alla nuova tipologia di finanziamento a lungo termine Unicredit prevede l'assegnazione di fondi per 350 miliardi complessivi a settembre e dicembre, mentre altri 360 verranno assegnati nell'ambito delle operazioni trimestrali che la Bce terrà tra marzo 2015 e giugno 2016.

"L'eccesso di liquidità nell'unione monetaria potrebbe risalire nuovamente sopra i 200 miliardi a seguito dei primi due Tltro" scrive la banca. "Tuttavia il trend dei prossimi pochi mesi rimane molto incerto a causa della velocità e delle dimensioni dei rimborsi settimanali degli Ltro così come dell'andamento dei fattori autonomi".

Intanto la Bce ha annunciato oggi che la prossima settimana rientreranno fondi sui due finanziamenti a tre anni per complessivi 3,21 miliardi: il totale dei rimborsi sale a circa 375 miliardi sui 489 collocati nell'operazione del dicembre 2011 e a oltre 277 miliardi su 529 in quella del febbraio 2012 .

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below